Il Progetto Scuola

Vota questo articolo
(4 Voti)

 

LA MISSION:

La normativa vigente, oltre ad indicare gli obiettivi per il raggiungimento dei coefficienti di raccolta differenziata, dispone l’incentivazione di campagne informative finalizzate a promuovere la raccolta differenziata e la valorizzazione dei rifiuti per sensibilizzare tutti i cittadini ed in particolare gli alunni considerando che questi ultimi, oltre a produrre rifiuti, possono svolgere in prima persona attività di sensibilizzazione presso le proprie famiglie.

 

OBIETTIVI:

- Rendere consapevoli i bambini di cosa significa aver inserito nella filiera del riciclo questi “rifiuti”, mostrandogli quali e quanti benefici economici ed ambientali hanno portato a tutta la collettività attraverso il loro “comportamento virtuoso”.

- Per ogni Istituto assegnare alla classe che ha collezionato più punti, un attestato di bene­merenza come “classe riciclona” ed un gadget a testa per ogni bambino realizzato con i materiali da loro riciclati.

- Alla fine dell’anno scolastico piccoli verrà individuato e premiato l’istituto di zona che ha otte­nuto il miglior punteggio totale.

 

IL PROGETTO:

Il primo passo sarà quello di presentare il compattatore spiegandone il funzionamento e il sistema premiante che utilizziamo per incentivarne l’l’uso (ad ogni alunno verrà chiesto di portare una bottiglia vuota da casa da poter conferire nel compattatore).

Successivamente, sempre a piccoli gruppi ci sarà una lezione della durata di circa trenta minuti in cui saranno illustrati, con l’ausilio di strumenti au­diovisivi, i danni provocati dalla cattiva gestione dei rifiuti, l’attuale sistema di smaltimento (discariche e inceneritori) e le possibili alternative.

Ad ogni insegnate verrà rilasciato del materiale edu­cativo (schede, quiz, giochi, ecc.) con il quale potrà proseguire, in classe, con delle attività legate proprio alla corretta gestione dei rifiuti. Dopo questa festa inaugurale il Compattatore verrà lasciato presso l’istituto e sarà a disposizione degli studenti e delle loro famiglie che lo potranno utiliz­zare negli orari di apertura della scuola.

L’uso dei nostri dispositivi è fortemente fidelizzante poiché agisce su due leve fondamentali per il consumatore: ETICA E REMUNERAZIONE.

Infatti l’alunno, oltre a sentirsi motivato dal punto di vista morale per il gesto ecologico, ha un tangibile ed immediato ritorno grazie all’emissione di uno scontrino per la raccolta punti, finalizzato all’ottenimento di gadget e utilizzabile in operazioni di co-marketing in collaborazione con le attività commerciali locali.

Garby è l’unica azienda italiana in grado di attestare, con report parziali e totali, la tipologia del materiale conferito separato anche per colore e raccolto dai nostri dispositivi . l materiali sono conteggiati in: volume, peso, percentuali parziali e totali. Tutto questo è di utilità ad “attestare in maniera oggettiva e misura­bile” l’efficacia della Vs lodevole iniziativa.

 

QUALI SONO I VANTAGGI:

- Comodato d’uso gratuito delle macchine;

- Presenza concessionario Eco Sud Ambiente in loco;

- Servizio gratuito gestione materiali da riciclo;

- Servizio gratuito di assistenza e manutenzione ordinaria e straordinaria degli eco-compattatori;

- Catalogo premi gadget on line;

- Raccoglitore punti on-line;

- Possibilità di visite didattiche guidate presso l’industria di trasformazione del materiale.

 

 

 

 

Letto 2587 volte